Airtec 2017: per RAB evento costruttivo

Airtec 2017 si sta rivelando un’ottima occasione per le aziende del Raggruppamento Aerospaziale Bresciano. A confermare la positività di questa esperienza una delle promotrici del Rab, Monica Ferraboli, che ricopre inoltre la carica di vicepresidente vicario del gruppo giovani di Apindustria.

Airtec 2017: “trampolino per le nostre attività”

Airtec 2017 Monica Ferraboli

“Per la prima volta ci affacciavamo come Rab a questa importante fiera di settore – sottolinea Monica Ferraboli -. Certamente per noi si trattava di una sfida: creare un’alleanza e una collaborazione fra cinque piccole-medie aziende bresciane e affacciarsi ad un mercato così ampio e particolare come quello aerospaziale. Capacità, professionalità, passione ed esperienza non ci mancano, ma misurarsi con un mondo questo è una vera sfida. Sfida, perchè siamo consapevoli che le aspettative dei potenziali clienti sono molto alte. Sfida perchè sappiamo che sarà un modo di lavorare che porterà ad accrescere ulteriorimente il nostro know-how”.

Ambiente stimolante

 

Airtec 2017“Abbiamo trovato un contesto decisamente stimolante per le nostre imprese – prosegue Ferraboli -, ai nostri tavoli si sono seduti e hanno colloquiato con noi i rappresentanti delle maggiori aziende di settore come Bombardier Aerospace e Pratt & Whitney. Abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con un mondo e un modo di lavorare che richiede alta specializzazione, tecnologia e qualità. Qualità che già contraddistinguono da anni il nostro modo di lavorare. Ci siamo e siamo pronti a raccogliere anche questa sfida”.