Nuova curvatubi per un miglior servizio

Una nuova curvatubi è entrata in funzione, questa settimana, alla Facchini Francesco. Come abitudine ormai consolidata la dirigenza, coadiuvata dall’ufficio tecnico, prosegue i propri investimenti per il miglioramento del proprio parco macchine. L’ultima entrata è il modello 1025E realizzato da Crippa.

Curvatubi 1025E

 

curvatubi

Nuova curvatubi in Facchini

Macchina curvatubi a controllo numerico con ciclo completamente automatico, la 1025E è dotata di doppio senso di curvatura, che permette di realizzare, senza l’intervento manuale, anche quei pezzi che normalmente richiedono operazioni di ripresa.

Minor tempo impiegato nelle lavorazioni, maggior produttività e precisione, sono le qualità che permetteranno a Facchini di garantire ai propri clienti un servizio sempre migliore. Una macchina necessaria per implementare la capacità di produrre grandi quantità di particolari di diametro compreso fra i 6 e i 25 millimetri.

Il video

 

Spinti alla crescita

Prosegue il cammino intrapreso ormai da oltre trent’anni verso una graduale ma costante crescita, che si traduce in tanti aspetti. Quello relativo ai macchinari necessari per offrire prodotti sempre migliori e performanti è uno dei principali passaggi, anche se non l’unico.

Qualità, capacità di risposta tempestiva, co-progettazione insieme ai clienti, continua formazione del personale, sono da sempre la nostra forza.