Trasloco Facchini: al via l’impresa

Trasloco Facchini

Trasloco Facchini: siamo alla seconda settimana e, la corsa contro il tempo, è in pieno svolgimento. Dopo la festa del 26 luglio, la nostra azienda si è trasformata in un autentico cantiere aperto. I nostri ragazzi, suddivisi in squadre, si stanno prodigando per il trasferimento di macchine, attrezzature, componenti e tutto ciò che è necessario.

La prima fase è consistita nello svuotamento della sede di via Scuole, armati di mezzo pesante con gru, abbiamo caricato le nostre piegatubi e, nell’arco di dieci giorni, abbiamo completato il loro trasporto nella nostra nuova casa. Non è stato facile, ci sono volute tanta pazienza e maestria. Ma le macchine, sono solo la punta dell’iceberg di ciò che comporta il trasloco Facchini.

La nuova casa

E, dopo aver festeggiato il giusto, è finalmente arrivata l’ora di arredare la nostra nuova casa. Professionalità, pazienza e tanta buona volontà, sono gli strumenti necessari per distribuire nelle aree predefinite le macchine, attorno alle quali sono sorti i reparti. Ordine, tanto ordine, ci vuole per coordinare al meglio un’operazione certamente non semplice.

Pian piano, stiamo assistendo e contribuendo allo stesso tempo alla nascita di una nuova creatura. C’è ancora tanto da fare e ne siamo consci, ma l’entusiasmo per questa nuova avventura è altrettanto importante. Siamo certi di tornare al più presto operativi.